Morgia parla su Facebook ai tifosi dopo la sconfitta di Gualdo

L'allenatore bianconero Massimo Morgia si è affidato a Facebook per parlare ai i tifosi della Robur. Questo il suo post:

“Ho rivisto la partita ho sentito i commenti e penso di conoscere il calcio e questo campionato….i ragazzi sul piano morale e dell'impegno hanno dato tutto…e di questo ne sono contento….ma siamo il Siena ed abbiamo ancora un pubblico ed una atmosfera da serie B..contro di noi tutti giocano la partita della vita ed è giusto che sia così…così ha fatto oggi il Gualdo così faranno i prossimi avversari…siamo noi che sotto questo aspetto dobbiamo crescere e non lasciarsi schiacciare dal peso delle responsabilità….gli esami le interrogazioni si fanno nelle scuole non sui campi di calcio o nello sport in generale….Vincere non é mai semplice in nessuna categoria e Vincere è sempre un piacere e non può essere un obbligo….lo dico ai miei giocatori ai dirigenti ed ai nostri splendidi tifosi che anche oggi hanno cantato per tutta la partita… Le sconfitte fanno parte di un percorso di crescita se si ha le capacità di analizzarle con raziocinio e calma….ma possono essere disgreganti se in esse si cercano responsabili e cause….proprio per questo le responsabilità me le prendo tutte io…l'età me lo consente….un abbraccio a tutti e sempre e più che mai FORZA ROBUR”.

Fonte: Fedelissimo online