Morgia: “Non potevamo rischiare di rimanere senza portiere”

Ieri sera, in occasione della serata organizzata dalla Contrada della Lupa per ricordare la promozione nel campionato di Serie D 1975-1976, ha parlato il mister Massimo Morgia, intervistato ai microfoni di Siena Tv: "Il rinvio della partita con la Colligiana? E' stata una decisione stupida che abbiamo dovuto prendere perché siamo stati costretti, io sono in pieno disaccordo con questa cosa, abbiamo dovuto per forza chiedere lo spostamento della gara perché abbiamo due soli portieri e tutti e due sono giovanissimi. Non potevamo rischiare, in mancanza di un portiere, di perdere durante la settimana anche il secondo per qualche motivo e di rimanere quindi senza portiere. Avremo tre partite ravvicinate e questa non è una cosa che ci favorisce. Abbiamo cercato di fare la cosa più logica, spero che sia stata una buona scelta. Sono già stato in 4-5 Contrade, sono contento per me e per la mia giovane squadra perché io questo tipo di cose le avevo conosciute in gioventù e girando l'Italia le avevo un pò perse. Lo spirito di appartenenza che si respira in queste serate è una cosa che ho sempre portato avanti e che rispecchia il mio spirito". (Francesco Zanibelli)

Fonte: Fedelissimo Online