Morgia: “Ieri il mio giorno più brutto. Da domani artigli fuori e occhi della tigre!”

Con un post sul suo profilo Facebook, Massimo Morgia ha commentato il deludente pareggio col Gavorrano:

"Non posso negare che nonostante i miei 64 anni e le tante delusioni, la giornata di ieri sul piano sportivo e soprattutto umano è stata la più tremenda. Proprio perchè vede coinvolto un Gruppo a cui ho chiesto tanto e che mi ha dato ancora di più. Siete indistintamente tutti prima che bravi giocatori, ragazzi puliti e per bene quindi se è vero che le disgrazie uniscono ancora di più le famiglie coese, la delusione di ieri ci deve rendere ancora di più un unica cosa.
La giornata di oggi servirà per leccarci le ferite ma da domani ARTIGLI FUORI E OCCHI DELLA TIGRE. A Massa ci aspetta un'altra battagli e sono certo ci troverà pronti e agguerriti più che mai.
Questo è il messaggio che ho mandato alla mia squadra, ai miei collaboratori e a tutto lo staff di persone che ci seguono quotidianamente
Trasparenza e gruppo, sono queste le cose che ci hanno sempre contraddistinto