Morgia: “Domani in campo il Siena migliore”

A cavallo tra passato, presente e futuro, la Robur domani esordirà nella Poule Scudetto. Massimo Morgia non guarda oltre. “E’ stata una settimana bellissima – ha dichiarato il mister -, per la grande gioia e il grande entusiasmo che hanno portato la vittoria di campionato. Emozioni condivise da me e dal mio staff, dalla squadra, dalla società, il presidente in primis. Personalmente sono felice anche per aver potuto regalare qualcosa di me a Siena: ho messo a disposizione il mio libro perché possa essere socialmente utile al territorio, a questa città che mi ha ospitato e che per me rappresenta qualcosa di davvero importante. Spero che tanta gente lo compri. Per aiutare i ragazzi delle Bollicine”.

Impegno ostico domani… “Giochiamo contro una grande squadra con giocatori di altissimo livello come Ricchiuti e Pera – ha commentato l’allenatore della Robur -. E’ vero che la settimana è stata piena di eventi, di festeggiamenti e quant’altro, ma la squadra si è preparata bene concentrata sul campo. Domani scenderà in campo il Siena migliore, perché è giusto così, perché i ragazzi se lo meritano e teniamo all’impegno. Non sarà una passerella per nessuno”.

Mancheranno Collacchioni, Minincleri e Viola… “Sì, ma rientreranno Varutti e Riva – ha ribattuto Morgia -. Partirà di nuovo titolare Russo”.

“Il futuro – ha chiuso il tecnico -? Se tutti ragionassero come me, non ci penserebbe nessuno. Sto vivendo questo momento serenamente, sicuro di quello che voglio. Il presidente, al quale mi lega un bel rapporto, in questo momento va lasciato lavorare. Lui, e i suoi collaboratori, sanno quanto qua stia volentieri, così come quale sia il mio modo di lavorare”.  (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo online