Morgia: Dedico il tricolore a questo gruppo da Lega Pro

Massimo Morgia: “Se la vittoria di campionato l’ho dedicata a mia mamma, questo Scudetto è per il gruppo, inteso a 360 gradi, dai magazzinieri ai tifosi, passando dai ragazzi, straordinari. Anche se ci siamo complicati la vita, oggi abbiamo dimostrato di essere una squadra vincente, che lotta su ogni palla, che aggredisce gli avversari, che segna due gol e potrebbe farne altri quattro nonostante la fatica di giocare ogni due giorni. E’ questa la conferma di ciò che ho sempre detto: a un gruppo va dato il tempo di crescere, di far vedere quanto vale. Senza un lavoro profondo alla base, certi traguardi non li tagli. E’ pronto per la Lega Pro? per me sì, questi ragazzi lo hanno dimostrato fin dall’inizio: sono ottimi professionisti e uomini veri. Il futuro? Mi piace la pesca e come pescatore ho tanta pazienza. Tutti sanno quanto sia legato a questa città, della Robur sono diventato il primo tifoso. Mi piacerebbe poter continuare il percorso. Ma tutti sanno anche come lavoro e quali sono i miei principi. E quelli devono essere alla base di ogni discorso sul futuro. A me non interessa la categoria. Se ho ricevuto altre chiamate? Credo sia normale se un allenatore vince due campionati consecutivi e uno Scudetto”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line