Mora: “Bene non aver preso gol. Per le qualità che abbiamo possiamo fare molto di più”

Un altro protagonista dell’incontro è stato Christian Mora. Il terzino bianconero ha parlato ai nostri microfoni al termine della gara:

Partita – “Su questo campo sapevamo di dover fare una partita di battaglia, loro giocano molto bene. Sapevamo che avremmo dovuto soffrire, e sotto quell’aspetto lì ci sono stati segnali positivi. Innanzitutto non abbiamo preso gol, per la difesa e per la compattezza della squadra questo fa morale. Dobbiamo migliorare in fase di palleggio: per come la vedo io, con le qualità che abbiamo possiamo fare molto di più”.

Gol mancato – “Potevamo fargli gol nel primo tempo e vincere la partita. Secondo me chi faceva prima gol avrebbe portato a casa il risultato. È stata una partita molto tattica, loro erano bravi a chiudersi e a ripartire. Abbiamo tenuto ma in fase di possesso possiamo migliorare ancora tanto”.

Condizione – “Sono arrivato in condizioni buone, ad Alessandria avevo fatto novanta minuti in Coppa Italia e una quarantina in campionato col Benevento. Devo ringraziare l’Alessandria perché mi ha permesso di allenarmi bene e farmi arrivare qui in forma e già a livello dei compagni”.

Obiettivi – “L’obiettivo di squadra è pensare una partita alla volta. Vincere la C è difficilissimo, l’ho sperimentato l’anno scorso ad Alessandria dove comunque avevamo una corazzata. Devi tirare sempre qualcosa in più degli altri in ogni campo. Se riusciamo a fare gruppo, per i valori tecnici che ci sono qua dentro possiamo arrivare lontano. A livello personale spero di vivere quello che ho vissuto l’anno scorso, perché è stato qualcosa di incredibile. Viverlo qua sarebbe un grande sogno”.

Girone – “È molto competitivo, non lo avevo mai fatto ma ho già visto che ci sono campi difficili, con piazze cha hanno seguito. Ogni partita ha le sue difficoltà, noi dovremo saper reagire e continuare per la nostra strada”. (Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol