Monza in scioltezza, il Pontedera si conferma seconda forza. Prima vittoria per D’Agostino

Finisce quasi inevitabilmente in parità la sfida tra la squadra con il miglior rendimento interno e quella col miglior rendimento esterno. Renate e Siena non si fanno male, e a Meda va in scena un pari (0-0) che fa contente le altre squadre.

Sprint – Solo le prime due però ne approfittano per prendere ulteriore margine dal resto delle avversarie. Il Monza fa il suo dovere e sbanca Crema all’inglese: la Pergolettese regge un tempo poi capitola per effetto delle reti di Iocolano e D’Errico. Seconda forza si conferma invece un sempre più lanciato Pontedera. I granata battono anche l’Arezzo grazie alle reti di Serena e De Cenco (di Gori il goal del momentaneo pareggio amaranto) e certificano il miglior avvio degli ultimi anni. A riavvicinarsi è anche l’Alessandria, vincente nell’anticipo del Sabato nel derby contro il Novara; Scazzola ringrazia Eusepi e torna a muovere la classifica dopo qualche gara sottotono.

Passo lento – Non ingrana la Carrarese che dopo aver espugnato Busto perde malamente in casa. I marmiferi si fanno sorprendere dal Lecco: i blucelesti tornano alla vittoria dopo sette giornate, finisce 0-2 con Giudici e D’Anna che regalano la prima gioia a D’Agostino. Frena anche la Juventus Under 23 fermata sul pari dalla Giana. Il solito Mota Carvalho illude Pecchia, a pochi minuti dal termine arriva infatti il pareggio di Cortesi. Finisce in parità anche il derby lombardo tra Como e Pro Patria, con il più classico dei risultati a occhiali.

Movimento – Pergolettese a parte, dietro fanno tutte punti. Inciampa solo la Pianese, che a Pistoia perde una buona occasione per tornare alla vittoria. All’olandesina è sufficiente il penalty di Stijepovic per avere la meglio degli uomini di Masi. Fondamentale anche il successo del Gozzano in chiave salvezza, dove i piemontesi si portano a casa l’intera posta contro l’Albinoleffe: al ‘D’Albertas’ i rossoblu fanno festa con Budkva e Bruzzaniti. Finisce in parità invece la sfida tra Olbia e Pro Vercelli. Le bianche casacche vanno in vantaggio con un autogol di La Rosa, poi i sardi sono bravi a recuperarla con Ogunseye; alla fine arriva un punto per ciascuna che però fa più contenti i piemontesi. (Jacopo Fanetti)

Foto: Facebook Calcio Lecco 1912

Fonte: Fol