Montevarchi: la rosa a disposizione di Malotti

Far crescere e valorizzare al massimo tutto il parco giocatori a disposizione è il diktat in casa Montevarchi. Non potrebbe essere altrimenti nel momento in cui si deve fare i conti con un budget piuttosto contenuto, ma in casa rossoblu le ultime stagioni hanno insegnato che il campo può spesso ribaltare le valutazioni che si fanno sulla carta.

Reparto difensivo – Dopo l’addio a Giusti, i valdarnesi hanno accolto in porta Mazzini, estremo difensore molto esplosivo. La difesa poggia su due importanti conferme, quelle dell’esperto Gennari e del giovane Tozzuolo, dimostratosi un elemento affidabile anche in questa categoria, oltre a quella di Martinelli. Interessanti gli innesti dei giovanissimi Fiumanò e Bertola, rispettivamente da Juventus e Spezia, tra gli altri.

Centrocampo – Anche quest’anno Malotti si affiderà molto ai senatori della squadra, a partire da capitan Amatucci, rimasto nonostante le sirene di mercato, da Lischi e dallo sfortunato Biagi, reduce da un paio di infortuni seri. Il tecnico fiorentino può ancora contare sull’estro di Giordani e Barranca, che nonostante la poca esperienza tra i pro hanno saputo incidere subito in maniera determinante. L’acquisto di rilievo nel reparto nevralgico è stato quello di Marcucci, vertice basso scuola Roma, dotato di una buona visione di gioco e di un mancino molto preciso, che ha scelto la piazza rossoblu per la possibilità di giocare con continuità. Con lui sono arrivati anche i giovani Pietra, Nador e Cerasani.

Attacco – L’Aquila ha scelto di non tarpare le ali a Gambale, che dopo essere stato anche in orbita Robur, ha accettato la corte dell’Avellino. È rimasto invece Jallow, al quale saranno affidate molte delle iniziative in fase offensiva. Al gambiano si sono aggiunti Kernezo, seconda punta tecnicamente dotata, abile anche in velocità e nell’uno contro uno, e il camerunense Italeng, centravanti longilineo e forte nel gioco aereo arrivato dall’Atalanta. Completa il reparto Alagna, pescata dal Città Sant’Agata.

L’organico del Montevarchi:

Portieri: Mazzini (’98), Rossi (’03).
Difensori: Bertola (’03), Boccadamo (’99), Fiumanò (’03), Gennari (’91), Manè (’03), Martinelli (’00), Tozzuolo (’02).
Centrocampisti: Amatucci (’02), Barranca (’98), Biagi (’97), Cerasani (’03), Giordani (’94), Lischi (’96), Marcucci (’99), Nador (’02), Pietra (’03).
Attaccanti: Alagna (’00), Boiga (’02), Italeng (’01), Jallow (’96), Kernezo (’97), Saporiti (’01).

(J.F.)

Fonte: Fol – Foto: Facebook Aquila 1902 Montevarchi