Mondiale finito per Tziolis e Ghezzal

Il sogno mondiale dei bianconeri Tziolis e Ghezzal si è concluso. Le loro squadre, Grecia e Algeria, non hanno superato la fase dei gironi eliminatori e se ne tornano mestamente a casa. Ieri sera la Grecia è stata eliminata dalla sconfitta contro la formidabile Argentina di Leo Messi, mentre l’Algeria, che doveva vincere con due reti di scarto per passare agli ottavi, è stata sconfitta nei minuti finali dagli Usa. Tziolis, ancora titolare, ha disputato una gara senza acuti come tutta la squadra, nettamente inferiore ai sudamericani, veri favoriti per la vittoria finale del mondiale sudafricano. Ghezzal, rientrato dopo il turno di squalifica rimediato per l’espulsione nella gara d’apertura, è partito dalla panchina. Entrato al ’65, ha cercato di dare mordente all’Algeria che non stava sfigurando contro gli americani. Proprio nei minuti finali Ghezzal ha offerto una palla d’oro ai compagni d’attacco, ma dalla rete sbagliata è partito il contropiede che ha portato al gol della vittoria di Donovan per gli americani.

Poco fortuna, quindi, per i primi due giocatori del Siena presenti ad un Mondiale di calcio, mentre per noi tifosi rimane l’orgoglio di avere visto due bianconeri giocare nella massima manifestazione calcistica. Antonio Gigli