MODENA-SIENA: LE PAGELLE DEL FEDELISSIMO

Coppola  Due belle parate nel secondo tempo. Per il resto si è sempre fatto trovare pronto. Sicuro 7

Rossettini Pasquato era un brutto cliente, ma lui se l’è cavata bene. Sta tornando ad alti livelli. Preciso 6,5

Del Grosso Una buona prestazione sia in difesa che nelle ripartenze. Mezzo voto, però, dobbiamo toglierlo per l’errore che ha concesso a Pasquato una ghiotta occasione. Grintoso 6

Terzi Ormai rappresenta un punto fermo nella ritrovata difesa senese ed anche col Modena non h lasciato nulla al caso. Preciso 6,5

Vitiello  Buon primo tempo, cala nella ripresa, soffrendo gli attacchi dei laterali canarini. Sufficiente 6

Bolzoni Che dire ancora di più? È un punto fermo nel reparto di centrocampo, migliora di partita in partita e quando può, come ieri, rimedia alla sterilità dell’attacco senese. Il migliore in campo 7,5

Vergassola Il capitano bianconero ha lottato come sempre, riuscendo meglio di altre occasioni a rompere le azioni avversarie. La sua gara è stata condizionata, inevitabilmente, dal giallo rimediato a pochi minuti dall’inizio per un fallo che ha salvato il Siena da una travolgente azione modenese. Puntuale 6

Larrondo Non è ancora la meglio e lo si è visto. Grazie al fisico ha cercato di farsi spazio, ma non ha trovato mai il guizzo giusto. Da rivedere 5,5

Reginaldo Parte bene sulla fascia ma cala nel secondo tempo. Le sue progressioni fanno sempre paura agli avversari. Si è dannato l’anima molto più di altre volte nel rientrare a dare a una mano. Importante 6

Calaio’ Altra ottima prova del nostro goleador. Gli è mancato solo la rete, per il resto ha impensierito sempre egli avversari, ha lottato rientrando molto spesso in difesa. Ritrovata la forma migliore, sarà una pedina fondamentale per il rush finale. Di carattere7

Brienza Ha cercato di mettere la sua classe al servizio della squadra ma non sempre le cose gli sono riuscite. la fascia non è la sua zona preferita e si vede. Volenteroso 6

Sestu Entrato per far rifiatare Reginaldo, è apparso subito non in forma smagliante, perdendo qualche pallone di troppo e non riuscendo a far risalire la squadra. Ci auguriamo di rivedere il folletto della prima parte di campionato. Fuori forma. 5,5


Ficagna
s.v.
Caputo
s.v.
Cosa va
La difesa continua a confermarsi in buona forma. Nelle ultime sei gare, ha subito solo i tre gol nella sciagurata debacle interna con il Piacenza. Il centrocampo non può fare a meno di un Bolzoni favoloso. Ci è piaciuto molto più di altre volte, l’approccio alla partita, fatto di grinta e voglia di emergere come in poche alte occasioni si era visto fuori casa. Che abbia influito lo sfogo alla “Mourinho” di Conte?
Cosa non va
Abbiamo uno dei migliori attacchi della categoria, ma le punte devono incidere di più.
Antonio Gigli
Fonte: Fedelissimo online