Mister Firicano: Ora ci serve una vittoria

Mister Aldo Firicano alza la concentrazione in vista della sfida di domani sera contro il Siena, la prima delle otto "finali" per evitare i play-out. «Il Siena sarà avversario agguerrito che, nonostante un rendimento altalenante, può ancora giocarsi velleità di playoff e sicuramente, attualmente viaggia sulle ali dell'entusiasmo dopo la vittoria prestigiosa riportati ai danni della capolista Alessandria.

I valori della rosa bianconera sono di medio alto livello e, a dimostrazione di ciò, tra le loro fila vantano calciatori come Marotta che è il terminale offensivo senza dimenticare sugli esterni Ciurria, con in mezzo al campo la capacità di inserimento di Vassallo ed in difesa il buon terzino sinistro Iapichino». Firicano poi parla dello stato di forma della sua squadra: «Dal canto suo la Carrarese delle ultime partite ha raccolto meno di quanto, forse, avrebbe meritato sul campo determinando purtroppo ancora una posizione di classifica abbastanza complicata. Sono dell'avviso che potremo disputare la partita giusta per tornare alla vittoria che ci consentirebbe di uscire parzialmente dalle "sabbie mobili" e causando probabilmente un'innalzamento della quota salvezza così da rendere ancora più agguerrito il finale di campionato un po’ per tutte le squadre in gioco per i diversi obiettivi». Infine il punto sull'infermeria: «Come noto, della partita non farà parte Francesco Finocchio che ne avrà per un po’; sicuramente sarà una perdita importante vista le nostre ultime impostazioni tattiche però sono fiducioso del fatto che chi entrerà in campo riuscirà a dare il suo prezioso contributo. Ad oggi, la condizione generale della squadra è buona però ci sono alcuni calciatori tra cui De Micheli, Tutino e Cais che devono recuperare la migliore condizione». Allenamento. Ieri pomeriggio, agli ordini di Mister Aldo Firicano e Staff Tecnico, i calciatori della rosa azzurra hanno effettuato attività volta a sollecitare la velocità e successivamente esercitazioni essenzialmente di natura tecnico tattica. Questa mattina alle 10 nel quartier generale azzurro nuovo allenamento. Nell’ambiente c’è grande consapevolezza che la sfida di domani sera alle 20,30 contro il Siena rappresenta uno snodo fondamentale nella stagione degli azzurri. E l’obiettivo è non fallire assolutamente.

Fonte: Il Tirreno