Mirra: “Cosmi reagisce a modo suo agli errori…”

Prima un 'maledetto' gridato ad Angelo dopo un cross sbagliato. Ieri, dopo un gol fallito da Calaiò, pugni e calci che gli sono costate l'espulsione. Serse Cosmi è fatto così, prendere o lasciare. Carattere focoso, che gli è valso anche una storica imitazione, dalle parole su Materazzi a quelle su Liverani. Ma come si vive una partita al suo fianco?Tuttomercatoweb.com è andato a chiederlo al direttore sportivo del Siena, Vincenzo Mirra.
"Si vive alla grande -esordisce sorridendo-, è un personaggio che sto conoscendo sia durante la gara, sia agli allenamenti che fuori dal campo. Vive la partita in modo importante, ma non manca mai di rispetto a nessuno. Ieri forse ha esagerato nel gesto, ma ha sfogato solo la sua rabbia, non ce l'aveva con nessuno. Avevano sbagliato il rigore, è arrivato il nostro contropiede e tutta la panchina era in piedi. Ognuno ha reagito a suo modo e… Lui così! Il quarto uomo ha subito capito che non era rivolto all'avversario, all'arbitro e neanche a Calaiò, con cui ha un ottimo rapporto. Non mancherebbe mai di rispetto ai suoi giocatori, apprezza molto quello che stanno facendo in campionato".

Fonte: Tuttomercatoweb.com