Mignani Una vittoria che aumenta la nostra autostima

“Vincere è sempre difficile e lo vediamo domenica dopo domenica, dobbiamo lavorare su noi stessi e non guardare gli altri. Qui è difficilissimo vincere, ma oggi pur soffrendo ci siamo riusciti. La Giana è una delle squadre che ha il rendimento più alto in casa e la vittoria di oggi vale di più”

Oggi la Viterbese ha perso, si può dire che sarà una lotta a due con il Livorno?

“A me piacerebbe dirlo, ma non credo che si possa dire. Ogni giornata ci possono essere delle sorprese, basta vedere oggi il risultato del Pro Piacenza che lotta per salvarsi,  Non c’è niente di scontato, ma è chiaro che le squadre che in questo momento sono più avanti, hanno fatto qualcosa in più in termini di risultati e se lo sono meritato.”

Si aspettava una partita così difficile oggi?

“Considero quella con la Giana una delle partite più difficili del campionato. All’andata cambiammo modulo proprio per questo, cosa che non ho fatto oggi per quelle certezze che noi abbiamo raggiunto.”

Tanta gioia alla fine

“Si, ma non per la vittoria in se stessa quanto per il fatto che sentiamo un po’ di pressione per la posizione in classifica e quando si ottiene un risultato grazie all’impegno di tutti, è normale gioire per una piccola impresa. Non dimentichiamo che anche in virtù del turno di riposo del Livorno, questo risultato ci da più autostima, consapevolezza e voglia di credere in quello che stiamo facendo.”

Fonte: FOL