Mignani: “quello che hanno fatto fino ad oggi è qualcosa di importante”

“E’ stata una settimana tranquilla, abbiamo lavorato bene ed abbiamo tutti i giocatori a disposizione: questo ci impone di fare delle scelte perchè abbiamo una rosa ampia. I ragazzi stanno bene, hanno assorbito l’ultima partita, abbiamo visto quello che abbiamo fatto di buono e quello che possiamo migliorare, andiamo a giocarci questa partita con la Giana.

Una sfida tra una delle squadre con il miglior rendimento casalingo contro la squadra che ha il miglior cammino in trasferta?
“Può essere un tema della partita, anche se noi studiamo gli avversari a prescindere dal loro rendimento, andando a giocare su ogni campo, compreso il nostro, per cercare di fare il bottino pieno. La Giana è una squadra forte, l’anno scorso ha dimostrato il proprio valore: ha cambiato pochissimo, porta avanti il progetto da tanti anni e ha un allenatore di spessore e di esperienza. A Gorgonzola dobbiamo portare entusiasmo, voglia di prevalere sull’avversario sia nel collettivo che nei duelli individuali, abbiamo tanto bisogno di fare punti”.

Il Livorno riposa?
“Questo non influisce sulla nostra testa, come dopo la partita con la Carrarese non avevi ne’ vinto ne’ perso il campionato, la stessa situazione la vivi in vista della partita con la Giana, alla fine del percorso tutti avremo fatto le stesse partite e alla fine conteremo chi ha fatto più punti. Guardiamo avanti credendo molto nel lavoro, avendo la certezza che, con i se, con i ma e con i rimpianti, non andiamo avanti e non ci aiutano a migliorare. Molto serenamente credo nei miei giocatori perchè vedo ogni giorno come si allenano e come preparano le partite: quello che hanno fatto fino ad oggi è qualcosa di importante, mancano ancora un po’ di partite, forse quelle più importanti, ma sui presupposti che ci siamo creati sul campo, considerando che nessuno ci ha regalato dei punti, andremo a giocarci le ultime sfide con grande entusiasmo”.

Fonte: Fol