Mignani: “Conosciamo le nostre potenzialità. Sarà difficile, ma dobbiamo provare a vincerle tutte”

L’attaccante bianconero Guglielmo Mignani è intervenuto nel corso della trasmissione C’ero anch’io a Grifo Cannara su RadioSienaTV. Di seguito le sue parole:

Pausa forzata – “Stiamo approfittando di questo stop per mettere benzina nel serbatoio per presentarci alle ultime partite 13 e provare a vincerle tutte. Ci alleniamo sempre a mille, con impegno e dedizione”.

Nuovi arrivati – “Sono tutti bravissimi ragazzi, sempre pronti a dare una mano ai più giovani. Hanno alzato il livello interpersonale ma anche quello tecnico, basta vedere le loro carriere”.

Primo anno – “Non me lo immaginavo così. Sono partito da zero, non mi sarei aspettato di giocare così tanto, di collezionare così tante presenze, e di avere la fiducia non solo dei miei compagni e dello staff ma anche della gente e degli addetti ai lavori. Sono pienamente soddisfatto di quello che sto facendo ma non mi devo accontentare. Questo è un primo passo per giocare un giorno nel calcio dei grandi, possibilmente a livello professionistico”.

Cosa migliorare – “La tecnica, perché a volte non sono stato preciso nei passaggi, poi devo migliorare sotto porta, ricordo diverse occasioni fallite per poca freddezza come contro il Foligno e a Montevarchi. E anche nei movimenti offensivi; in quello ogni giorno cerco di rubare qualcosa da Guidone ed Orlando”.

Sensazioni – “Sicuramente è un peccato affrontare il primo anno in questo contesto, soprattutto perché non ci sono i tifosi. Però io mi sento fortunato ad avere la possibilità di allenarmi tutti i giorni e giocare. Molti miei coetanei che hanno la mia stessa passione a causa di queste restrizioni non si possono nemmeno allenare. Per cui mi ritengo super fortunato di poter fare tutto questo”.

Squadra – “Siamo abbastanza tranquilli perché conosciamo le nostre potenzialità, non solo tecnicamente ma anche come gruppo. Sappiamo che possiamo vincerle tutte: sarà difficile, ma dobbiamo provarci”.

(Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol