Mezzaroma risponde a Oporti

La lettera del Sig. Oporti, a cui abbiamo già risposto, sta facendo discutere i tifosi, non tanto per le argomentazioni, quanto per il fatto che secondo l’estensore un  privato dovrebbe rinunciare alla costruzione dello stadio per favorire (???)  la costruzione di una palestra che, come  è noto,  dovrebbe essere a carico di enti pubblici.

Non vogliamo dedicare all’argomento più spazio di quanto realmente meriti, limitandoci a riportare un commento che ci ha rilasciato a proposito il presidente Massimo Mezzaroma:

“Ho letto la lettera del Sig. Oporti e vorrei far presente che la legge sugli stadi, in questo momento  ferma in parlamento dopo aver ottenuto il primo parere favovrevole,  contiene un emendamento che prevede di destinare una percentuale dei fondi impiegati nella realizzazione del nuovo impianto a favore dell’edilizia sportiva scolastica. Ovviamente l’utilizzo di questo fondo sarebbe gestito dai Comuni che dovranno individuare, in base alle esigenze e alle richieste, gli eventuali beneficiari.

È evidente che la cosa più opportuna da fare sarebbe quella di favorire l’approvazione della legge in tempi brevi e sperare che anche il Siena possa realizzare un nuovo impianto, non il contrario. Se questo avvenisse potrebbe anche aiutare il sig. Oporti nella giusta battaglia che sta portando avanti per dotare il Liceo Piccolomini di una palestra. “

Fonte: Fedelissimo Online