MEZZAROMA: ORA BASTA, CI FAREMO SENTIRE

 

Massimo Mezzaroma: “Se avessi guardato la partita non sapendo quale tra le due squadre era prima e quale seconda, non avrei avuto dubbi… Avrei messo il Siena capolista. Abbiamo anche centrato una traversa e un palo in questa gara condita da errori arbitrali. Ho sempre detto che bisogna essere superiori, pazienti per dare un’immagine di gente di sport e non di chiacchiere. Poi arriva il momento in cui ti rompi le p…e di essere superiore. Prima della partita avevo chiesto un arbitro che non volesse fare il protagonista. Invece… Abbiamo visto decisioni arbitrali incredibili. Allora se così stanno le cose mettiamo delle regole a cui uniformarci. Il fallo su Terzi a centrocampo era netto. Se la regola è tirare l’avversario da terra perché non ce la faccio a rialzarmi dal dolore dopo un fallo, ce lo dicano, che noi lo facciamo. Abbiamo preso gol senza un centrale: con un uomo in più in area non sarebbe stata esattamente la stessa cosa. Con i se e i ma non si fa la storia, ma è tutto un concatenarsi di eventi: logico che poi esci arrabbiato dallo stadio. Ci faremo sentire con i dirigenti degli arbitri. Non so che effetto sortirà, ma ora sono troppo amareggiato: rovinare un bellissimo spettacolo come quello che c’è stato in campo fa tristezza”. (a.go.)

Fonte: Fedelissimo on line-Are