Mezzaroma: a Cesena ho visto il più bel tifo da quando sono a Siena

Il successo di Cesena ha riportato grande fiducia nel clan bianconero anche se a turbare il bel momento è capitato tra capo e collo il grave incidente a Emanuele Calaiò. Massimo Mezzaroma è molto dispiaciuto per quanto è successo e non lo nasconde.

“Mi dispiace enormemente, Calaiò è un giocatore troppo importante per il Siena e poi è un ragazzo eccezionale che stava facendo molto bene. Era arrivato a 11 centri e poteva salire ancora nella classifica marcatori è un vero peccato, ma sono sicuro che aiuterà i suoi compagni anche da fuori. Gli faccio tanti auguri di cuore”

Dopo la vittoria con il Cesena il futuro sembra essere più roseo…

“Si, ma ancora non abbiamo raggiunto il nostro obiettivo. Dobbiamo restare uniti e ben concentrati perché ci aspettano ancora molti impegni pieni di insidie, a cominciare da domenica prossima con il Novara.”

I tifosi credono molto nella salvezza e domenica hanno dato una grande dimostrazione d’amore…..

“Domenica ho assistito ad un incitamento continuo, caloroso, senza soste, sicuramente il più bello da quando sono arrivato a Siena. Tanta gente che ha perso la voce per incitare i ragazzi, è stato veramente bello e devo dire che mi è piaciuto moltissimo anche il clima che si respirava nello stadio. Anche i tifosi del Cesena si sono comportati alla grande, in uno stadio pieno hanno sostenuto la loro squadra facendo a gara con i tifosi del Siena a chi cantava più forte. E’ stato bellissimo, questo è il calcio che mi piace, quello che vorrei vedere tutte le domeniche.” (nn)

Fonte: Fedelissimo Online