Mezzanotti: Domenica partita vera, siamo sereni

Praticamente sfumato l'obiettivo play off dopo la sconfitta della scorsa settimana a Ponsacco, il Sansepolcro di Davide Mezzanotti, ce la metterà comunque tutta contro il Siena. Lo dice il mister. “Siamo partiti per salvarci e ci siamo riusciti – ha detto -, quel che faremo in più da qui alla fine sarà tutto di guadagnato. Siamo una squadra giovane che vuole dimostrare di saper giocare: sarà anche contro i bianconeri di Morgia. Conosco il mister, so che domenica la sua squadra ci affronterà per vincere il campionato, con il Poggibonsi impegnato nel difficile scontro di Foligno. Noi faremo la nostra partita, serenamente, puntando sull'entusiasmo. Sappiamo di avere di fronte una grande avversaria, con giocatori che possono fare la differenza in qualunque momento. Credo che ne verrà fuori una partita vera, maschia, bella da vedere. Di fronte a una cornice che difficilmente si ritrova in serie D”. “Da tre-quattro domeniche faccio giocare sempre cinque under – ha spiegato Mezzanotti -, perché uno degli obiettivi del Sansepolcro è proprio la valorizzazione dei giovani, come Alagia, un '97 che ha avuto un ruolo da protagonista per tutta la stagione. In questo senso, se le assenze, come quella di Essoussi, sono pesanti perché hanno ridotto la rosa, hanno anche permesso la maturare di tanti ragazzi”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line
Ph: eccellenzacalcio.it