Mereu: Grinta e sacrificio per battere la Robur

Ha chiamato tutti a raccolta, il mister dell’Olbia Bernardo Mereu, alla vigilia della gara con il Siena. “Se vogliamo dare valore alla grande prestazione  centrata contro la Pistoiese dobbiamo per forza di cose ottenere una vittoria domani – ha detto -. Serviranno grinta e determinazione, oltre che consapevolezza. Quando sono arrivato, due partite fa, ho trovato una squadra molto motivata, pronta a seguire le mie indicazioni e quelle dello staff. I ragazzi hanno lavorato con grande intensità: non si arriva a un grande successo se non c’è la voglia di raggiungerlo. Serve anche tanta attenzione nel lavoro settimanale. Anche in questi giorni abbiamo lavorato con grandi dedizione e concentrazione. Chiedo al pubblico di essere davvero il dodicesimo unomo in campo, per sostenere questi ragazzi che ce la stanno mettendo tutta perché l’Olbia possa mantenere la categoria. Succedesse sarebbe un successo per tutta la Sardegna”. “I ragazzi devono volere la vittoria domani – ha proseguito Mereu -, ma una vittoria può esserci solo se c’è una prestazione, se ci sono impegno e sacrificio. E la partecipazione del pubblico. Del Siena abbiamo un grande rispetto, bisogna sempre averne per gli avversari. La Robur è una squadra importante, dal nome blasonato, ma quello stesso rispetto deve essere proporzionale alla determinazione che ci metti nell’affrontarlo”. (a.go.)