Mercato Siena: movimenti minori

Mercato Siena: movimenti minori

Si sta sviluppando molto interesse intorno ad alcuni giocatori, in forza al Siena, che si sono messi in luce in quelle società a cui erano stati ceduti in prestito o in comproprietà.

L’Hellas Verona, neopromosso in serie B, non vuole privarsi di Manuel Mancini, il centrocampista acquistato dal Siena nella stagione 2008-2009 che mai è riuscito a scendere in campo con la maglia bianconera.

Mancini [ foto 1] è in comproprietà ed è intenzione  dell’Hellas riscattare anche la seconda metà del cartellino.

Dopo un periodo sfortunato è ritornato a mostrare tutte le sue grandi qualità Mirko Guadalupi, trequartista ventiquattrenne nativo di Brindisi, che nella stagione appena conclusa con la maglia del Pavia è sceso in campo 32 volte siglando 3 reti. Su di lui si sono buttati decisamente il Foggia, il Barletta e il Taranto, ma anche ilo Pavia tenterà di trattenerlo in Lombardia.

È tutto del Foligno, dove era stato trasferito in prestito, l’ attaccante Alessio Luparini (1993) un giovne che ha avuto modo di far apprezzare le sue qualità non solo nella formazione Berretti ma anche in prima squadra.

Di ritorno dalla Giacomense dove non ha potuto dimostrare il proprio valore a causa di un infortunio, per il difensore Luigi Castaldo (1990) [foto 2] è vicinissimo il trasferimento al Sant’Arcangelo neo promosso in Seconda Divisione dalla quale il Siena ha prelevato il giovane attaccante italo-romeno Sorin Radoi.

Sirene dalla Lega Pro anche per Alessandro Jacobucci, portiere della formazione Primavera che quest’anno ha debuttato in serie B nella partita di chiusura con l’Albinoleffe. Su di lui gli occhi del Mantova, sua vecchia società, e quelli del Perugia.

Fonte: Fedelissimo Online