Mendicino: Orgoglioso dei colori bianconeri

Due gol all’attivo, spallate e sacrificio: per Ettore Mendicino la fascia da capitano è “un orgoglio e una responsabilità” proprio come “indossare la maglia di una piazza importante come Siena”. Per l’attaccante il rinnovo del contratto per tre anni è così “un punto di inizio”: via il passato, quest’anno “la Robur vuole togliersi tante soddisfazioni”. “Siamo un gruppo sano – dice il capitano -, dove ognuno ha rispetto del proprio ruolo. Noi giocatori più navigati cerchiamo di dare il giusto esempio ai giovani: a Roma sono corso verso la panchina per festeggiare insieme ai medici, ai massaggiatori, ai magazzinieri, tutti coloro che lavorano dietro le quinte ma sono professionisti indispensabili per una squadra. Persone che quando ho avuto i miei problemi fisici mi hanno aiutato”. “Abbiamo intrapreso la strada giusta – le parole di Mendicino – e ora vogliamo proseguirla: il Livorno è una squadra che proprio come il Siena ha masticato il grande calcio, che ha valori importanti. Non dobbiamo cullarci sugli allori, in campo dovremo dare tutto. Poi è un derby e sappiamo quanto è sentito. Vogliamo riportare entusiasmo, perché è anche con le Curve che arrivano i risultati”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line