Maxi Lopez scatenato davanti a 4mila persone

Lopez, in allenamento, ne fa quattro e il pubblico (oltre quattromila persone) s’infiamma. Il centravanti del Catania si esalta e contribuisce allo spettacolo offerto, finalmente a porte aperte, dalla formazione rossazzurra. Montella rinuncia a Legrottaglie (corsa ai bordi del campo con ovazioni dei tifosi), Izco, Potenza (rientra oggi) e, ovviamente, Llama. Schiera due formazioni miste, senza dare indicazioni sul Catania tipo che affronterà il Siena. Nella prima squadra cominciano Kosicky (poi Terracciano); Alvarez, Bellusci, Spolli, Capuano; Ledesma, Almiron, Ricchiuti; Catellani, Lopez, Gomez. Dall’altra parte: Campagnolo (poi è entrato Andujar, rientrato dagli impegni con la Nazionale); Delvecchio, Sciacca, Paglialunga, Marchese; Biagianti, Lodi, Barrientos; Lanzafame, Bergessio, Suazo. Bergessio, schierato al centro dell’attacco della squadra rossa, ha timbrato due volte il palo. Quattro gol di Lopez, una di Bellusci, un autogol di Paglialunga su tiro di Ricchiuti per i gialli. Dall’altra parte in gol Marchese e Bergessio. Domani si continua, ma a porte chiuse.

Fonte: La Gazzetta
Foto: catania46.net