Massimo Carignani: “Adesso tutti uniti attorno alla Robur”

Cara "vecchia" Robur,
l'ennesima estate societaria travagliata non ha scalfito la mia passione per le maglie bianconere.

Domani, con la prima in casa con il Giana Erminio, si ricomincia a parlare di pallone, di gioco di squadra, di difensori, portieri e attaccanti. Certo qualche anno fa la prima di campionato in casa fu con il Milan e con la Juventus del neo tecnico Conte, i tempi sono diversi, ma la passione da parte di tutti deve essere la stessa.

Siena e la Robur sono sempre nel mio cuore da oltre 60 anni e i bianconeri quando hanno avuto bisogno di me, ho sempre risposto presente.

Si faccia un gruppo granitico tifosi, giocatori e tecnici, a proposito benvenuto a Colella e bentornato a Rocca, augurandoci i migliori risultati.

Sognare non costa nulla, e già una volta il Siena di De Luca e Papadopulo ci regalò un sogno ed una gioia immensa, allora forza ragazzi "Guaspa" dall'alto con l'intitolazione della curva vi darà una "mano".

Alè alè, Robur sempre!

Avv. Massimo Carignani