MARIO BERETTA: CONOSCO BENE ANGELO, E’ UN BUON GIOCATORE

Mario Beretta trascorre un periodo di riposo “forzato” a Laigueglia ma è sempre disponibile quando c’è da parlare del Siena.

Mario, secondo radio-mercato il Siena potrebbe ingaggiare Angelo….

“Ah si? Non ne sapevo niente. Sarei molto contento per il giocatore sia per le sue qualità tecniche che per quelle umane. E’ un terzino che si esprime al meglio in una difesa a tre ma non avrebbe difficoltà nemmeno in quella con quattro difensori. Lo scorso anno è stato molto sfortunato. Dopo una partenza molto buona ha subito un grave infortunio che lo ha tenuto lontano per più di due mesi.

In queti casi il rientro è sempre molto difficoltoso soprattutto in una squadra che lotta sulla bassa classifica.”

Conosci bene la fase difensiva di Giampaolo, credi che possa essere utile?

“Ma si, sicuramente. Angelo fino all’infortunio ha lavorato molto sulla fase difensiva dimostrando importanti progressi nonostante fosse inserito in un reparto che aveva comunque qualche problemino. A Siena troverebbe giocatori molto bravi, soprattutto Daniele Portauova che, sono sicuro, darebbe un grande contributo alla sua definitiva crescita.”

Come si sta senza panchine?

“Male, molto male. Il calcio è la mia professione e mi mancano tanto gli allenamenti, lo stress, le partite. Purtroppo è andata così, dobbiamo accettarlo”

Fino a quando qualche collega non sarà esonerato…..

“Si, senza essere tacciato di “gufo” è proprio così. Spero che si presenti una buona opportunità.

Il Siena ce la farà a raggiungere il suo obbiettivo?

“La Robur ha messo insieme una buona squadra e poi, mi ripeto ma è quello che penso, fino a quando potrà contare su un gruppo storico come quello che ha mantenuto tutto sarà più facile.

E’ una buona squadra guidata da un tecnico bravissimo, i presupposti ci sono tutti. Forza Siena.” (nn)

Fonte: Fedelissimo Online