Mansi: “La partita è stata decisa da due giocate dell’arbitro”

Anche il vicepresidente del Follonica Gavorrano Lorenzo Mansi ha commentato la sfida sulla stessa lunghezza d’onda del suo direttore generale. Di seguito le sue parole:

“Io credo che la prestazione sia stata equivalente, entrambe le squadre hanno avuto l’occasione per segnare. Il Siena ha avuto molto rispetto di noi, entrambe si sono rispettate perché sono due squadre forti. Poi due belle giocate dell’arbitro, il fuorigioco e un rigore non dato, hanno condizionato la partita. Il risultato giusto era il pareggio. Accettiamo con amaro in bocca il verdetto del campo, meritavamo di raccogliere qualcosa di più. Di fronte c’erano due squadre che se mettessero insieme i migliori giocatori probabilmente vincerebbero tutte le partite. Il Siena ha delle quote veramente forti, a me Martina e Gibilterra piacciono tantissimo. Noi abbiamo pagato nei venti minuti centrali del secondo tempo le sssenza di Tomassini e Corioni, ci è mancata la loro fisicità. Ma la strada è giusta, credo che potremo toglierci tante soddisfazioni e lottarci con il Siena l’ingresso ai playoff”. (J.F.)

Foto: nazione
Fonte: Fol