MANDORLINI: PRONTO A CONTINUARE

“Il mio futuro? Da parte mia non avrei dubbi. In questo momento prevale l’amarezza di una sconfitta brutta e di una prestazione senza motivo. Stronati mi chiederà se me la sento di proseguire? Io sicuramente mi sento di andare avanti e mi fa ancora più rabbia sapere che ho la fiducia della società: a maggior ragione si meriterebbero di più”.
“Nel secondo tempo ho voluto forzare la situazione io per cercare di cambiare il gioco e di aumentare l’autostima della squadra. Venivamo da un risultato importante in trasferta ma non eravamo carichi a livello nervoso e un allenatore deve chiedersi il motivo”. “Se fossi un tifoso la penserei come loro, è difficile spiegare la prestazione di oggi e i tre gol subiti. Ora c’è solo da stare zitti e lavorare e tirare fuori il carattere. Purtroppo i punti dovevamo farli contro il Catania e la Reggina, gare che avevamo dominato. Ora siamo in una situazione non bella, con altre quattro squadre alle quali secondo me se ne potrebbero aggiungere altre due”.