Maltrattamenti e stalking all’ex fidanzata: Ragatzu indagato dalla Procura di Tempio

Il 1° marzo 2009 Massimiliano Allegri l’ha fatto debuttare in serie A. Daniele Ragatzu aveva 17 anni. Talento smisurato, unito a fiuto del gol, dribbling e rapidità. Ma, stando alla Procura di Tempio, anche istinto manesco e vessatorio. La punta del Cagliari in prestito all’Olbia (serie C) fino al 2019, è indagato dal sostituto procuratore Ilaria Corbelli per maltrattamenti e atti persecutori dopo la denuncia della sua ex fidanzata e convivente. Come ha raccontato il quotidiano La Nuova Sardegna, Ragatzu ha ricevuto nei giorni scorsi l’avviso di conclusione delle indagini preliminari. Per il pm le vessazioni e le minacce sarebbero proseguite anche dopo che la giovane si è allontanata dal numero 10 dei Galletti. I fatti contestati si sarebbero verificati tra ottobre del 2016 e luglio seguente. Alla base dei comportamenti violenti ci sarebbe la gelosia. A breve, gli avvocati Filippo Pirisi e Giambattista Alimonda, difensori dell’attaccante, diffonderanno una nota congiunta con l’Olbia calcio sulla questione.

GRANDE PROMESSA Classe ’91, nato a Cagliari, originario di Quartu Sant’Elena, Ragatzu è maturato tra la Ferrini Quartu e il settore giovanile rossoblù. Dall’esordio in A (Cagliari Torino 0-0) alla prima rete: il 10 aprile 2009 al Franchi segna nel 2-1 per la Fiorentina. Nella massima serie ha siglato 4 reti in 32 gare. A seguire, le maglie, tra le altre, di Gubbio, Pro Vercelli, Verona, Rimini, Virtus Lanciano. A Olbia, tra Lega Pro e C, conta 84 gettoni e 29 reti ed è diventato capitano e pilastro della squadra gallurese. L’estate scorsa è stato in ritiro alcuni giorni con il Cagliari di Maran ad Aritzo. Ha giocato con la Nazionale Under 16 per 13 volte su 14 convocazioni. Ha segnato 6 reti. Con l’Under 17 ha giocato 8 volte su 9 convocazioni. È andato in gol tre volte.

Daniele Ragatzu è nato a Cagliari il 21-9-1991. Il 1° marzo 2009 ha debuttato in A con il Cagliari. E’ andato a giocare in prestito con Gubbio, Pro Vercelli, Verona, Virtus Lanciano, Rimini e Olbia, attuale squadra

Fonte: La Gazzetta dello Sport