Magrini: “Ragazzi straordinari, anche nella stanchezza hanno dato tutto”

Al termine della partita si è presentato in sala stampa mister Lamberto Magrini, che davanti ai giornalisti ha commentato la vittoria odierna. Di seguito le sue dichiarazioni:

Partita – “Lo dico e lo ripeto, quando cominci a fare tante vittorie consecutive non è facile ripetersi. Sono successi che si fanno sentire sotto l’aspetto della classifica. Senza l’infrasettimanale sono convinto avremmo visto una squadra più brillante, tutto sommato abbiamo fatto una buona prima mezz’oretta e passati meritatamente in vantaggio. Abbiamo visto belle giocate tecniche e tattiche, poi siamo calati e son venuti fuori loro”.

Stanchezza – “Il secondo tempo è stato più equilibrato, anche lì Galligani ha sbagliato qualche rete. Complimenti anche alla Baldaccio che ha fatto una buona gara. I ragazzi però sono stati straordinari, anche nella stanchezza hanno dato tutto”.

Schieramento – “Abbiamo interpretato bene la partita, anche se non l’avevamo preparata così. Quando troviamo squadre che usano il nostro stesso sistema di gioco abbiamo liberi i terzini, infatti oggi abbiamo spinto molto. Quando siamo calati siamo andati un po’ in confusione ma è andata bene”.

Palle inattive – “Se su un angolo uno fa il finto tonto sul secondo palo, in media una squadra segna 3-4 gol a campionato. Questa per noi era già la quarta occasione da inizio campionato, è stato bravo Pagani a farsi trovare pronto. A volte la difficoltà è calciare bene la palla, fortunatamente abbiamo giocatori con grandi piedi. Quando crossiamo bene Masini è bravissimo di testa a inserirsi sul primo palo”.

Cristiani – “Penso ci sia una piccola lesione. Quando entri a gamba tesa il muscolo si allunga, spero non sia niente ma la mia paura è che caricando possa essersi infortunato”.

Galligani – “I gol sbagliati? È il difetto che lo ha limitato in carriera. Sul fondo arriva 3-4 volte a partita, deve essere più lucido nel trovare le giuste soluzioni. È un istintivo e qualche volta può darsi che esageri, io spero di migliorarlo anche a 30 anni”.

Boccardi – “Ha fatto intravedere qualcosa di buono ma si vede che è fermo da un mese, ci vuole un po’ per ritrovare una condizione buona, soprattutto con una campo così scivoloso. Comunque è importante averlo ritrovato, può darci una soluzione in più. In un campionato come questo è importante avere alternative”.

Difesa – “Hanno fatto una prestazione discreta, forse c’è stata qualche errore di più nel secondo tempo ma sono soddisfatto. Achy è un buon giocatore e sta salendo di condizione. A me piacciono molto i difensori strutturati, sono un trio che si completa molto bene”.

(Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol