L’Olbia vuole chiudere al più presto il discorso salvezza. Canzi ritrova tre uomini

Raggiungere quanto prima la quota salvezza per poter concludere il campionato in tranquillità e iniziare a programmare la stagione ventura. Questi i traguardi che l’Olbia si prefigge ogni anno e che difficilmente la società gallurese non riesce a portare a compimento, anche se in questa stagione le insidie non sono ancora tutte alle spalle. Gli uomini di Max Canzi, indimenticato ex bianconero, affiancano proprio la Robur e il Teramo in classifica, a +3 dalla zona playout, per cui vogliono quanto prima archiviare la questione salvezza.

L’ex vice allenatore della Robur ritrova Ciocci dopo la squalifica e soprattutto può abbracciare nuovamente Pinna e Lella. Il primo andrà a sostituire l’infortunato Arboleda sulla fascia destra nel 3-4-1-2 che la formazione bianca adotta da qualche tempo a questa parte. A centrocampo Chierico cerca una maglia da titolare, davanti Biancu invece dovrebbe andare a supportare il duo Ragatzu-Udoh. (J.F.)

Fonte: Fol – Foto: Facebook Olbia Calcio