Lo stadio torna sotto la gestione comunale

Il Rastrello è ormai prossima a tornare sotto le gestione comunale. Il cda dell'AC Siena ha deliberato la restituzione dello stadio, che aveva in gestione,  al Comune. Tale operazione è stata ancor più necessaria, in virtù dell'obbligo da parte del sindaco di dichiarare di avere un campo sportivo dove poter far giocare il nuovo Siena che è pronto a nascere. Appena i passaggi saranno definiti, il Comune provvederà alla manutenzione ordinaria dell'impianto, che dalla gara col Padova dello scorso 26 maggio, è rimasto desolatamente vuoto e senza la necessaria cura (cosa che per anni aveva contraddistinto la Robur grazie al pregevole lavoro degli addetti al campo).

Fonte: Fedelissimo Online