Lo spettacolo della Serie C è pronto a ripartire

Manca ormai poco all’inizio di questa stagione di Serie C 2022-2023. In casa Siena, però, l’attenzione è tutta rivolta alla programmazione del prossimo campionato che, si spera, potrà regalare ai bianconeri più gioie rispetto al campionato appena conclusosi.

Le favorite per la promozione
Come ogni anno, tutti i gironi di Serie C sono estremamente equilibrati ma ci sono delle società che, almeno alla vigilia, sembrano avere qualcosa in più delle altre. Nel girone A l’attenzione è tutta rivolta verso il Padova che l’anno scorso si è dovuto accontentare del secondo posto ma che quest’anno si presenta ai nastri di partenza del campionato come la squadra da battere. I veneti hanno ulteriormente migliorato la già forte squadra a propria disposizione e si candidano a recitare il ruolo di ammazza campionato. Nel Girone B, invece, la Reggiana resta la principale indiziata per il salto di categoria e ciò in quanto l’anno scorso gli emiliani si sono piegati solo nelle ultime giornate sotto i colpi dei cugini modenesi, ma anche Cesena e Virtus Entella sono squadre competitive. Il Girone che sembra poter riservare le maggiori sorprese è invece il Girone C, ovvero quello meridionale, dove come di consueto ci sono almeno quattro/cinque squadre che sembrano avere a propria disposizione tutti i mezzi per conquistare la promozione in cadetteria. La differenza, come di consueto, sarà fatta dai dettagli, come avvenuto già l’anno scorso quando il Girone A venne deciso da un calcio di rigore sbagliato dal Padova nelle ultime settimane, il Girone B ha visto il Modena chiudere al primo posto grazie a un clamoroso goal del portiere degli emiliani e solo nel Girone C si è assistito a una netta supremazia del Bari che ha saputo condurre la classifica dalla prima all’ultima giornata.

Cosa aspettarsi dal campionato del Siena
Dopo anni difficili in cui il club senese si era visto costretto a ripartire dai dilettanti, l’anno scorso per i bianconeri è stata una stagione interlocutoria che si è conclusa con un piazzamento a metà classifica, a breve distanza sia dalla zona playout che da quella playoff. Ora l’obiettivo è migliorare il rendimento e attestarsi stabilmente nella parte sinistra della classifica nel tentativo di giocarsi al meglio le proprie carte in ottica playoff. La squadra allenata dal nuovo mister Guido Pagliuca ha a propria disposizione tutte le qualità per giocarsela alla pari con tutti ma molto dipenderà dal recupero di Paloschi. Il campionato di Serie C è sempre molto equilibrato e aperto a ogni possibile esito e iniziare la stagione nel migliore dei modi può risultare fondamentale per acquisire consapevolezza e affrontare ogni incontro con il giusto spirito e la giusta determinazione. Dando un’occhiata alle squadre che prenderanno parte al Girone B della prossima Serie C notiamo subito come ci sono almeno tre squadre che, per tradizione, disponibilità economiche e rosa potrebbero recitare un ruolo da protagonista. La prima è l’Alessandria che è reduce da una clamorosa retrocessione subita l’anno passato e maturata solo nelle ultime giornate. La seconda è il Cesena che la scorsa stagione ha disputato un girone di ritorno da assoluta protagonista e che quest’anno ha rinforzato ulteriormente la propria rosa, mentre la terza è la Reggiana che, come detto, l’anno passato ha risieduto stabilmente nelle prime due posizioni della classifica salvo poi doversi accontentare del secondo posto alle spalle del Modena.

Il campionato di Serie C 2022-2023 scalda i motori e non vediamo l’ora di scoprire quali saranno le squadre che alla fine riusciranno a conquistare la promozione in massima serie. Il Siena, dopo una stagione difficile, sogna di disputare un campionato di vertice e la sensazione è che abbia tutte le carte in regola per riuscire nel proprio intento.