Livorno, dietrofront di Sottil “gesto forte della squadra”

Nuovo colpo di scena in casa Livorno: Andrea Sottil ha ritirato le dimissioni che aveva rassegnato nella giornata di martedì e torna sulla panchina amaranto. La società non ha potuto far altro che prendere atto della decisione dell’allenatore, che nelle scorse ore era stato sostituito dal tecnico della Berretti, Luigi Pagliuca in vista della trasferta di campionato contro la Giana. Determinante, per la retromarcia del tecnico, è stato l’intervento di tutta la squadra, che dopo un confronto interno e poi con lo stesso Sottil ha fatto sì che tutto tornasse come prima. «Si tratta di un gesto forte da parte di tutta la squadra – ha spiegato il tecnico durante una conferenza stampa, alla quale ha partecipato tutta la rosa – che mi ha ridato quella carica e quella energia che avevo perso dopo la sconfitta con il Cuneo». «È giusto continuare tutti insieme – ha dichiarato il capitano Andrea Luci – ci sono undici battaglie che affronteremo con una nuova convinzione e mentalità». Domani a Gorgonzola contro la Giana il Livorno dovrà quindi dimostrare di aver ritrovato la via maestra, in vista del rush finale per la promozione diretta in Serie B (attualmente è secondo, con un punto in meno rispetto al Siena, ma una partita in più da giocare). Gli alibi sono finiti per tutti.

Fonte: La Gazzetta dello sport