Livio D’Alessandro: Entriamo con entusiasmo e voglia di fare

Il contatto con Ponte è nato proprio grazie a Lapo Gualtieri che mi ha presentato il presidente e Pietro Mele. Siamo entrati subito in sintonia, c'è grande convergenza di idee. Entriamo entrambi con umiltà, entusiasmo e voglia di fare. La nostra è una società di investimenti: sono un giornalista sportivo, mi sono già mosso in passato sul campo dell'imprenditoria nel calcio, nel Lazio. Ora il salto di categoria per riportare la Robur dove merita. E per farlo il Settore giovanile, inteso come base solida per il Siena e Siena e non per chi gestisce al momento la società, è fondamentale. Che quota abbiamo? Sono trattative interne tra noi e Ponte, ma importanti sono la solidità e la volontà. Manca poco tempo e c'è tanto da fare a partire dal mister e dal ds? Siamo a disposizione e siamo al tavolo della discussione. Le scelte finali spetteranno poi a Ponte e Materazzi”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line