Live Teramo-Robur Siena 2-0

Teramo (4-3-3): Calore; Sales, Altobelli, Caidi, Capitanio; Di Paolantonio, Carraro, Mantini; Forte, Croce, Fratangelo. A disposizione: Rossi, D'Orazio, Petermann, Speranza, Sansovini, Petrella, Manganelli, Orlando, Cericola, Scipioni, Cesarini, Steffè. All. Nofri Onofri.

Siena (3-5-2): Ivanov; Romagnoli, Ghinassi, Bordi; Rondanini, Saric, Doninelli, Firenze, Masullo; Bunino, Mendicino.  All. Colella. A disposizione: Moschin, Stankevicius, Grillo, Taddei, Vassallo, Ventre, Filipovic. 

Arbitro: Amabile di Vicenza. (Rinaldi – Colizzi)

Ammoniti: Bordi, Ghinassi

Marcatore: 52' e 83' Croce rig.

90' 4 di recupero

83' Croce raddoppia con un collo destro da fuori, difesa bianconera imbambolata

81' dentro Petermann, fuori Mantini

75' Stankevicius rimpiazza Bordi

73' cross di Grillo, Bunino di testa e Calore blocca

71' esce Carraro e dentro D'Orazio

70' occasione Teramo con Croce che sciupa un assist di Forte

67' fuori Saric dentro Vassallo

60' dentro Grillo e ffuoi Rondanini. Il Teramo sostiuisce Fratangelo per Sansovini

7' Croce porta in vantaggio i suoi su rigore procurato per un ingenuo fallo di Bordi su Forte

Ricomincia il secondo tempo.

45' fine primo tempo. Occasionissima in apertura per Bunino, poi qualche iniziativa di Firenze e poco altro.

34' Bordi stende Forte e si prende il primo giallo dlella gara. Da fermo va Carraro che calcia alto

31' cross di Masullo, Bunino ruba il tempo alla difesa e col sinistro calcia di poco alto sulla traversa 

28' bella idea di Doninelli per rondanini che non trova di poco la sfera

26' Ghinassi rischia lislisciando un pallone in area piccola, Altobelli per poco non ne approfitta

14' iniziativa di Firenze che ottiene un angolo

12' punizione di Firenze, palla centrale

9' Capitanio al tiro, palla alle stelle

5' occasione per Bunino che si fa ipnotizzare da Calorr 

Partiti! Inizia in questo istante la gara

Partita valida per gli ottavi di finale. Chi vince affronterà il 7 febbraio l'Ancona. In caso di parità sono previsti supplementari e rigori.

Nel Teramo recupera Carraro ma non Jefferson. Nofri conferma il 4-3-3 che ha battuto l'Ancona nell'ultima gara di campionato. Il senese Manganelli parte dalla panchina.

Ampio turnover per Giovanni Colella, che farà a meno degli infortunati Terigi, Gentile, Biagiotti, Lucarini e Secondo più i non convocati D’Ambrosio, Panariello, Iapichino, Castiglia, Guerri e Marotta. Spazio a Ghinassi centrale di difesa, Masullo e Rondanini sulle fasce e Saric in mezzo, con Firenze dal 1' visto che salterà la trasferta di Renate. Davanti potremmo vedere per la prima volta una coppia inedita, Ventre-Bunino. (G.I.)

Fonte: Fol