Litigio tra mogli dietro le accuse di Carobbio a Conte

Domani Conte andrà a Roma per essere interrogato da palazzi ma  come riportato oggi dalla 'Gazzetta dello Sport', avrebbe già delineato con i propri legali la linea difensiva da adottare, eccola punto per punto.

Nelle indagini condotte dagli avvocati De Rensis e Chiappero, e presentate anche alla Procura di Cremona, si fa innanzitutto notare l'acredine di stampo personale da parte di Carobbio nei confronti del suo ex mister. Acredine derivante da un permesso non accordato al calciatore, alla vigilia di una gara delicata, per stare accanto alla moglie partoriente.

Qualche mese dopo la stessa moglie di Carobbio si sarebbe lamentata dell'episodio, durante una festa, con la compagna di Conte, alla quale avrebbe anche rinfacciato il conto dell'ostetrica, pagato a suo dire sempre a causa del tecnico.
 

Fonte. Fedelissimo online