Lettera in redazione. Uscita poco felice di Valentina Mezzaroma

Spettabile Redazione de "Il Fedelissimo on line",

sono un senese, appassionato tifoso della Robur da tanti anni e, com'è giusto che sia in questo momento, mi sto godendo il periodo di grande soddisfazione che la squadra di Mister Sannino ci sta regalando. Nonostante tutto questo ci tengo a precisare che ieri sera, alla Domenica Sportiva in cui era ospite il nostro Mister, sono rimasto basito (per non dire peggio) dalle dichiarazioni rilasciate in sede di intervista dalla Vice Presidente Valentina Mezzaroma, in cui parla della "sua" squadra (la Roma) e ne auspica l'uscita dalla crisi e spera in un pronto riscatto di Luis Enrique.

Detto in tutta sincerità, mi sono ormai da tempo stancato di sentire i nostri dirigenti (è successo anche con Stronati) che, davanti alle TV nazionali non perdono tempo a dimenticare le cariche che ricoprono per osannare e arruffianarsi le grandi squadre di cui sono tifosi. ORA SINCERAMENTE BASTA!! Esigiamo rispetto e, soprattutto, ci tengo a precisare che sono anche stanco di avere nel nostro organico dirigenziale persone che non perdono mai l'occasione di ribadire quanto siano legate alla società giallorossa, la cui tifoseria da sempre si è comportata con noi in maniera incivile ed infame e con cui i rapporti sono da sempre tesi. Le dichiarazioni della Vice Presidente le ritengo offensive nei confronti di noi tifosi, ma soprattutto le considero fuori luogo visto il grandissimo campionato che il Siena sta facendo. Chi lavora nel Siena dovrebbe pensare solo al bene della squadra e della società e non ad inimicarsi la tifoseria con queste dichiarazioni che, con un minimo di sensibilità, potrebbero essere evitate

SEMPRE E SOLO FORZA SIENA!

Saluti

Alessio Ladu