Lettera in redazione: Buon Natale…………..ma

Gentilissimo direttore

come sai a Natale siamo tutti un po’ più buoni o almeno dovremmo esserlo !!!, ed è per questo che ho aspettato questo periodo per esternarti alcune mie riflessioni sul passato il presente ma sopratutto il futuro della ROBUR.

Appena 12 mesi fa ci apprestavamo a festeggiare il Natale , navigando in posizioni alte di classifica in un campionato eroico come la serie B, accusati dal mondo del calcio di "Abuso di posizione dominante “, ma noi a testa alta ci difendevamo con la tesi che siamo il Siena e che prima o poi avremmo, di li a poco, lasciato il passo a qualche nobile decaduta . Fingendo di essere convinti nella nostra difesa, ci incamminavamo con un allenatore condottiero alla conquista della PROMOZIONE DIRETTA in quella serie troppo malamente abbandonata, quasi fosse una fidanzata sedotta e poi lasciata. E fu allora che dopo feste, canti e "sbornie" sapemmo attribuire il giusto onore a chi  prese il Siena in un momento difficile e lo ha riportato in alto, concedendo anche la stima illimitata a chi  allestì sapientemente quella squadra, fummo così TUTTI PIU' BUONI come fosse Natale.

Poi arrivò l'inizio della nuova avventura in serie A, un allenatore che soltanto un abitante, anzi forse due, di "Medane" consideravano all'altezza (mister si consoli… anche di Conte avevano la stessa considerazione!!!) e pronti via il Siena vola, titoli; corteggiatori; amanti improvvisati e gufi (quelli non mancano mai): "il Siena è una squadra organizzata" – "il Siena è la rivelazione della serie A" dicevano!!! e allora mi sono chiesto, se sono TUTTI PIU' BUONI sarà Natale ed invece era soltanto novembre.

Oggi però è Natale, abbiamo 15 punti siamo a +3 dalla zona retrocessione, ma come in un rigurgito infantile, alcuni sopracitati esclamano :"ma come!!!!! cosi poco? volevo molto di più!!!"  per loro forse ci penserà Babbo Natale, noi invece pensiamo già al futuro, perché ci aspetteranno le solite "battaglie" quelle  interminabili partite che non finiscono mai, ci aspetterà quello che da sempre è il nostro destino "lottare per guadagnarsi tutto".

Auguro un BUON NATALE al mister ed alla squadra, BUON NATALE a chi ci ha riportato in serie A, BUON NATALE a chi ci mantiene in questa categoria, BUON NATALE a colui che con il suo ritorno ci consente di fare il vero calciomercato, BUON NATALE a chi lavora dietro le quinte, BUON NATALE anche chi parlava di stadio nuovo (ma erano periodi di proclami) BUON NATALE ai ragazzi diffidati, alla curva ed alla gradinata, ma sopratutto BUON NATALE a chi ama veramente la ROBUR e a tutti gli altri consiglio di essere: TUTTI PIU' BUONI è Natale.

Duccio Romagnoli