Lega Pro dalla prossima stagione ci sarà tetto ingaggi. Tutte le regole per l’iscrizione.

Si è svolta questa mattina presso la sede della Lega Pro a Firenze un assemblea informale presieduta dal Presidente Gabriele Gravina.

Durante l’incontro sono state illustrate le nuove linee guida che saranno deliberate prossimamente e che riguardano i criteri di ammissione al campionato di Lega pro per la stagione sportiva 2016-2017.
Tra le novità l’introduzione del tetto massimo sul budget  complessivo riguardante la parte sportiva ossia i calciatori e lo staff tecnico. Tale soglia sarà di €.1,5 milione sulle retribuzioni lorde fisse. In caso di eccedenza dovranno essere garantite dal rilascio di fidejussioni bancarie/Assicurative secondo una crescente e proporzionale sistema di contribuzione.
La fidejussione per l’iscrizione al campionato sarà di €. 350.000,00, oltre alle fidejussioni rilasciate dalle banche da questa stagione sportiva potranno essere rilasciate anche da società assicurative.
Potrebbe essere fissato anche il tetto massimo anche sui contratti per ogni singolo tesserato che non dovrà superare  l’importo  lordo €.70.000,00.
L’obbiettivo principale del progetto “Gravina” è di indirizzare ed assistere i club attraverso un percorso virtuoso in grado di migliorarne la capacità gestionale. Nei prossimi mesi saranno sviluppate alcune proposte strategiche e normative in grado di supportare le società attraverso i cambiamenti che si renderanno necessari per raggiungere tanto la solidità economico finanziaria che la maturità gestionale in un quadro di medio-lungo periodo. Si cercherà di armonizzare il “Sistema delle Licenze Nazionali” tra le altre leghe professionistiche, introdurre i criteri di fair play finanziario ed implementare i criteri infrastrutturali.

Per la Robur Siena hanno partecipato all’incontro il Presidente Antonio Ponte e Sandro Maffei.

Fonte: Robur Siena