Le regole per le rose nel prossimo campionato

Una rosa corta per fare la serie B non è solo una scelta delle società, ma quasi un obbligo. Come approvato dalla Lega B, anche quest’anno ogni squadra deve sottostare ad alcune restrizioni riguardo ai giocatori in rosa. È stata infatti approvata, nell’assemblea datata 25 marzo 2013, una progressiva riduzione nel 2013/14 e quindi nel 2014/15 del numero di giocatori.

Da quest’anno ogni squadra potrà quindi avere rose formate al massimo da 22 giocatori sopra i 21 anni, che scenderanno a 20 dalla stagione sportiva 2014-2015. Rimane illimitata invece la possibilità di tesserare gli under 21, al fine di potenziare ulteriormente la valorizzazione dei giovani talenti. Riguardo ai giocatori superiori a 21 ci sono però ulteriori 2 clausole: almeno 2 devono essere necessariamente under 23 e almeno due devono essere i cosiddetti “giocatori bandiera”, ovvero colui che ha disputato almeno 4 anni con la società

Andando a vedere la composizione dell’attuale rosa della Robur, possiamo (considerando l'anno di nascita) suddividere così i calciatori:

Over 23 (16): Lamanna (87), Pegolo (81), Angelo (81), Belmonte (87), Bolzoni (89), D’Agostino (82), Filipe (87), Mannini (83), Dellafiore (85), Grillo (87), Rubin (87), Valiani (80), Doumbia (90), Emeghara (89), Paolucci (86), Rosina (84).

Giocatori bandiera (3): Farelli (83), Vergassola (76), Larrondo (88).

Over 21 (3): DiVincenzo (92), Crescenzi (92), Giannetti (91).

Under 21 (7):  Mulas (96), Turi (93), Schiavone (93), Spinazzola (93), Monni (96), Redi (94), Rosseti (94). 

Fonte: Fedelissimo Online