Le pagelle di Siena-Montevarchi

Gragnoli 6: l’errore in complicità con Agnello rovina in parte una ottima gara condita da due-tre parate di livello e una padronanza a gestire palla fuori area inusuale per un ragazzo alla seconda partita tra i grandi

Ilari 5,5: qualche passaggio impreciso, fatica a sovrapporsi quando porta palla l’esterno di destra

Farcas 6: primo, meritato, gol in bianconero, per giunta sotto la curva non più vuota. Ma il Montevarchi crea troppe palle gol

Terigi 6: contiene gli avanti del Montevarchi con le buone e le cattive (dal 63′ Guarino 5: salta a vuoto sul gol del 3-1, Jallow lo fa ammattire)

Martina 6: ci mette tanta cattiveria, esce stremato sperando siano soltanto crampi (dal 76′ Padulano 5: non incide)

Agnello 5,5: grande agonismo e presenza sulle seconde palle, ma l’ingenuità sul gol di Biagi è troppo pesante

Schiavon 6 (il migliore): torna alla sua posizione originale e guadagna improvvisamente splendore. È il più avanzato dei centrocampisti, spesso si allinea a Orlando e in due circostanze va a centimetri dal gol

D’Iglio 6: i suoi piazzati sono sempre pericolosi. Suo l’assist per Farcas

Gibilterra 6: in cinque minuti diventa il più pericoloso del Siena. Per il talento inespresso è uno dei rammarichi di questo campionato

Orlando 5,5: ha una sola occasione e non graffia, però quando lascia il campo si nota eccome (68′ Forte 5,5: da centravanti non si vede mai, poteva forse essere impiegato in fascia)

Guberti 6: due cambi campo per Gibilterra fanno dimenticate per un attimo di essere in serie D. Poco lucido in un paio di iniziative, doveva essere sostituito prima

(Giuseppe Ingrosso-Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol