Le pagelle di Siena-Lornano Badesse

Narduzzo 7 (il migliore): provvidenziale sul finale dei due tempi, con l’intervento dopo una sponda di Ortolini e la gran reazione sul tiro di Chiti

Ilari 5: primo pallone toccato e primo errore, realizza un paio di belle chiusure difensive ma si perde Ortolini in occasione dell’1-0. Esce con i crampi (dal 58’ Mignani 5,5: per la prima volta manca di cattiveria, come quando manda fuori, senza mordente, il colpo di testa del possibile 3-1)

Farcas 5,5: qualche indecisione in più del solito. In un paio di circostanze si fa rubare il tempo da Sorrentino, e anche Ortolini gli dà del filo da torcere

Terigi 6: ha il merito di conquistarsi il rigore che rimette in parità la sfida. Riesce a tenere botta in quasi tutte gli acuti del Badesse, ma nel 2-2 forse non è piazzato nel migliore dei modi insieme a tutta la linea difensiva

Ruggeri 5,5: se la cava tutto sommato bene fino al 2-2, dove può poco contro un Marzeglia difficilmente contenibile nel gioco aereo

D’Iglio 6: più sciabola e meno fioretto del solito anche per via dei diversi compiti assegnatigli da Gilardino. La sensazione è che davanti alla difesa si trovasse comunque più a suo agio (dal 75’ Agnello sv)

De Falco 6: è dai suoi piedi che parte l’iniziativa che porta al vantaggio di Guidone, con un lancio ben calibrato dalle retrovie. Soffre insieme a tutto il reparto l’aggressività della mediana del Badesse

Bani 5,5: il centrocampo del Siena va in difficoltà dalle prime battute, e lui è forse l’interprete meno predisposto a fare legna e ad agire da incontrista, in una partita che lo richiedeva

Padulano 6: fatica nella prima mezz’ora, troppo lontano dalla zona in cui può pungere. Poi trova l’assist per Guidone e si guadagna la sufficienza piena. In ripresa (dal 58’ Haruna 5,5: meno incisivo rispetto ad altre volte, è anche leggermente in ritardo nell’uscita su Gargano quando il Badesse trova il pareggio)

Guidone 6,5: tanto movimento e sacrificio, bellissimo il gol che ribalta la gara. Manca un po’ di lucidità nelle giocate dentro i 16 metri ma le tre gare in una settimana non aiutano (dal 90′ Orlando sv)

Guberti 6: impeccabile su rigore, orienta come sempre a sinistra il gioco del Siena. Forse in qualche circostanza poteva appoggiarsi a Ruggeri anziché provare il dribbling (dal 75’ Martina sv)

(Giuseppe Ingrosso-Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol