Le pagelle di Siena-Arezzo a cura di Federico Castellani

CONTINI  7

Ancora una volta si mostra portiere di affidamento. Si esibisce solo due volte ; su di un tiro insidiosissimo che gli rimbalza davanti e devia ,e su un’azione che, per certi versi, assomiglia molto a quella determinante della drammatica sconfitta al Comunale dove Cutolo defilato, dalla stessa posizione, incrociò il tiro: in quell’occasione fece goal stavolta no.

BRUMAT 5,5

Sempre molto timido; affonda raramente e preferisce sempre l’appoggio scolastico al compagno vicino, rallentando spesso la manovra

IMPERIALE 6

Un po' meglio di domenica non facendo errori determinanti. Ma anche lui mai sul fondo a crossare o qualche iniziativa importante. Gioca troppo semplice

ROSSI 6

Buona posizione, buona prestazione, ma qualche brivido. Complessivamente un esordio sufficiente

BELMONTE 6,5

Il simpatico Nicola gioca di esperienza e posizione. Tiena bene la posizione e non sbaglia quasi mai, intercettando facilmente tutte le insidie.

ARRIGONI 6

Qualche svarione e parecchia lotta. Però troppo sconclusionata nel complesso; cerca di ricucire la manovra con alterni risultati

GERLI 5,5

Per ora molto scolastico e poco reattivo. Anche stasera aveva una palla buona ma perde l’attimo e facilita il rimpallo avversario. Deve crescere forse anche di condizione.

VASSALLO 6

Non è al meglio e si vede nella sua mancanza di corsa che pure avrebbe.  Soffre la posizione cercando di svariare in fascia ma i compagni lo aiutano pochissimo

GUBERTI 5,5

Non è ancora lui, si vede che non gli riescono anche le cose più semplici. Non è al massimo.

ARAMU 6

Ha dei colpi indubbiamente e l'ha dimostrato, ma va a corrente alternata e sembra ancora in difficoltà rispetto alla tipologia di categoria della quale forse ancora fatica a prenderne il passo. molto atletico e meno tecnico

GLIOZZI 5,5

Sbaglia un colpo di testa a due passi dalla porta. Aiuta molto a centrocampo perdendo però la sua posizione di centroavanti che lo richiederebbe in mezzo all’area a buttarla dentro. Usato così serve a poco non essendo mai dove dovrebbe essere: in mezzo all’area.

CIANCI 5,5

Meriterebbe la sufficienza per lo meno per la grinta e la determinazione che ci mette. Ma  quel rigore maldestro grida vendetta. Curioso il siparietto dove ha fatto prigioniero il pallone e si autocandidato a battere il rigore. E chi glielo levava a quel gigante? Non sembra complementare a Gliozzi pesticciandosi spesso.

CRISTIANI 6

Si vede che vorrebbe spaccare il mondo ma però il suo apporto è appena sufficiente.

DI Livio ng

Entra alla fine e, nonostante i due uomini in più, non incide

ZANON 5,5

Entra e si posiziona alto in fascia. Da una parte cerca di dare molta piu’ spinta ma non ricordo un cross o traversone degno di nota. 

Cosa va

Poco sinceramente. Quando si pareggia una partita per larghi tratti con un uomo in più e poi addirittura due per buoni 20 minuti si fa fatica a trovare aspetti positivi. Bisogna essere obiettivi. L’unica vera nota lieta è la difesa e  Nikita Contini che nonostante sia poco impegnato nelle due occasioni si fa trovare pronto e reattivo. Inoltre mi sembra un bel tipetto di carattere il che non guasta in questa squadra.

Cosa non va

Squadra ancora molto lenta, scolastica, leziosa. Un giro palla ossessivo che non porta quasi mai a concludere l’azione o se lo fa produce alla fine brutte verticalizzazioni sporche, lunghe e imprecise. Sugli esterni andiamo poco e male e ancora sembriamo soffrire la prestanza atletica degli avversari senza per altro avere in squadra lo stoccatore che tira fuori dal cilindro la giocata determinante per fare goal. Anemici.

Fonte: FOL