Le pagelle di Montespaccato-Siena

Narduzzo 5,5: forse in leggero ritardo su Gambale in occasione del primo gol. Siamo certi che la prossima volta piazzerà un giocatore sdraiato dietro la barriera, il famoso “coccodrillo”

Guarino 5,5: fatica insieme ai colleghi di reparto contro i due attaccanti del Montespaccato (dal 46’ Martina 5,5: strappa un paio di angoli e rimedia a tempo scaduto un cartellino che gli costerà la partita di Trestina. Sfortunato nel tiro da fuori deviato da Tataranno)

Terigi 6: ostacola Gambale sullo 0-0 costringendolo all’errore sotto porta. È l’ultimo ad arrendersi

Farcas 5: Ha perso certezze da quando Gilardino lo ha spostato dal centro della difesa. Nella ripresa torna all’antica ma pronti via e da un lancio lungo rischia di concedere il raddoppio

Pavlak 5: spaesato, mai deciso sulle giocate (dal 46’ Mignani 5: si eclissa largo a destra senza mai incidere)

Agnello 5: il suo tiro nel primo tempo è l’unico sussulto di una gara in ombra

De Falco 5,5: qualche buono spunto senza però accedere la luce, complice anche un terreno di gioco inadeguato per la categoria (dal 70’ D’Iglio sv: entra a giochi ormai fatti)

Bani 5: sulla stessa lunghezza d’onda degli altri centrocampisti, si fa notare solo per l’assist a Guidone sul gol annullato (dal 66’ Orlando 5,5: ci prova senza riuscire a cambiare l’inerzia del match)

Ruggeri 5: ha poche responsabilità sull’1-0, impreciso sui cross e lontano parente del giocatore che era stato la quota più continua ad inizio anno (dal 46’ De Angelis 5: sul giallo sembra esente da colpe, ma fatica a entrare in partita)

Guidone 5,5: sua la prima conclusione gara, trova il gol ma viene fermato dal guardalinee. Rimane spesso isolato in un attacco a due dove Guberti tende ad allargarsi per caratteristiche

Guberti 5,5: nel vivo del gioco nel primo tempo, cala di condizione nel finale

(Giuseppe Ingrosso-Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol