Le pagelle di Juventus U23-Siena a cura di Federico Castellani

CONFENTE 7,5

Non può nulla sui goal ma si dimostra sicuro soprattutto nelle uscite risolvendo in più di un’occasione occasioni a tu per tu. Fra i migliori

SETOLA 5,5

Rientra nel suo naturale alveo. Non demeriterebbe complessivamente ma qualcuno gli dica che i passaggi in orizzontale a centrocampo non si fanno. Mai. Oggi ben due volte si è fatto intercettare pericolosamente due cambi campo azzardati e ingenui che potevano costarci caro-.

MIGLIORELLI 7,5

Entra benissimo e fa vedere qualità e corsa. Finalmente un terzino di fascia pungente e dinamico. Speriamo non ci sconfessi ma direi buona la prima. Il migliore.

VARGA 5 

Riproposto  a sorpresa dopo che era dato per partente fino a 48 ore prima, denota anche oggi forti lacune e con un liscio spiana la strada al recupero degli avversari.

D’AMBROSIO 6

Sembra giocare un po' preoccupato anche se si salva d’esperienza.

ROMAGNOLI 6,5

Pochi minuti ma entra bene e con personalità. Non sarà un campioncino ma è l’unico centrale svelto che abbiamo. Un azzardo metterlo in panca

GERLI 6,5

Un geometrino col compasso. Non sbaglia mai anche se nella ripresa viene risucchiato nel marasma e si perde un po'. Primo tempo direi sontuoso

ARRIGONI 6

Lotta bene nei primi 45 minuti poi anche lui scompare per tutta la ripresa

VASSALLO 6,5.

Entra in momento di sofferenza e stenta a prendere il passo. Poi però si inserisce bene e conquista il rigore definitivo

SERROTTI 6

Corre e rincorre, Contrasta e da’ un bel pallone a Cesarini per il raddoppio. Poi come tutto il centrocampo cala vistosamente e viene sostituito

GUBERTI 6

Pochi minuti ma dal dischetto fa diventare leggero un pallone pesantissimo.

CESARINI 6,5

Gran primo tempo condito da un goal di ottima fattura. Scompare nella ripresa.

POLIDORI 6

Non partecipa molto alla manovra me è lesto ad approfittare dello svarione difensivo per siglare la sua prima rete in bianconero

GUIDONE 7

Nonostante il minutaggio modesto concessogli difende palla ed offre a Vassallo la opportunità del pareggio. Nei minuti finali combatte come un leoncino.

DA SILVA 6

Luci ed ombre. Qualche giocata anche di classe e qualche ingenuità.

BENTIVOGLIO 7

Tocca solo qualche pallone ma quando ha lo spiraglio giusto il lancio per Guidone è millimetrico. 

Cosa va

Un bel primo tempo. Vogliosi, aggressivi e scaltri con falli e falletti lontano dalla nostra area e una gestione accorta. Per i primi 45 minuti.

Cosa non va

Dopo un bel primo tempo la metamorfosi! Non riusciamo a controbattere in campo le mosse Juventine che rigirano la squadra come un calzino e ci costringono ad arretrare dieci, venti metri. Subiamo dal primo minuto della ripresa fino al 90 e inevitabilmente soccombiamo anche se grazie ad un’ autentica prodezza. Ma era nell’aria. Poi ripartiamo e con un bel contropiede (!!!) ci procuriamo il rigore che evita la beffa. I numeri però parlano di 8 goal subiti in 4 partite ( Mantova Viterbese Olbia e oggi). Su calci piazzati, in mischia,in velocità…… Penso ….. che il problema (ri)sia dietro. I numeri parlano chiaro. 

Fonte:FOL – foto:quotidiano.net/Lapresse