Le pagelle di Cannara-Siena

Narduzzo 6: partita da spettatore non pagante, sul goal di Ubaldi non può nulla

Crocchianti 7: al rientro da titolare sfodera una grande prova nel ruolo di terzino destro. Dietro è insuperabile, e a volte tenta anche la sortita offensiva. Esce per crampi (dal 77’ Ilari sv)

Carminati 7: si conferma il leader del reparto, e con Farcas sembra giochi insieme da una vita. Roccioso e senza fronzoli, dalle sue parti il Siena non rischia mai

Farcas 7: in occasione del gol di Ubaldi forse parte leggermente in ritardo, ma questo non va ad intaccare una prestazione ineccepibile sotto ogni aspetto. Abbina, ad una sicurezza da veterano, tanta qualità e pulizia negli interventi

Martina 7: non era facile rientrare con questa personalità dopo l’errore di Scandicci ancora nella mente, ma dimostra grande concentrazione e una gamba eccellente che lo fa arrivare sul fondo un’infinità di volte

Sare 7,5: nel primo tempo è l’uomo in più dei bianconeri. Le seconde palle sono tutte sue, e lì in mezzo sa sempre quello che fare. In questo momento è intoccabile

Schiavon 6,5: c’è lo Schiavon della prima parte di stagione, che svirgola un pallone sulla propria trequarti, e c’è lo Schiavon ammirato in tutta la sua carriera, quando crossa al bacio per Guidone in occasione del 2-0. L’impressione, per ruolo e caratura, è che possa ancora dare di più, ma è bello vederlo lottare su un campo di provincia, lui che in D ci aveva giocato una sola volta, 17 anni fa (dal 76’ Agnello sv)

Bani 7: sicuro, ordinato e a pieno agio sull’asse di centro-sinistra. Vede linee di passaggio interessanti dimostrando buona visione di gioco (dal 76’ Haruna sv)

Mignani 7: quel primo gol in bianconero, che Guglielmo si ricorderà per tutta la vita, dimostra le qualità primarie che un attaccante deve avere: tempestività, anticipo, pulizia del gesto tecnico. E poi nei primi minuti finisce, senza colpe, nella morsa di Bei e Moracci ma non cade alle provocazioni

Guidone 8,5 (il migliore): tre gol li aveva fatti solo nell’esperienza in Belgio. Una super partita, con tanto di assist, che spazza via la prova incolore di sette giorni fa. Fa piacere non tanto il terzo gol, che è un capolavoro iniziato con una palla da lui recuperata, ma gli altri due: perché sono quelle occasioni che un bomber deve finalizzare (dal 76’ Sartor sv)

Nunes 7: parte a rilento e per un attimo l’esperimento del Gila sembra andato male, e invece… è il riferimento sui rinvii di Narduzzo, strappa in velocità, calcia col destro e col sinistro e assiste Guidone in occasione del 3-0 (dal 90’ Ruggeri sv)

(Ingrosso-Fanetti)

Foto: ACN Siena
Fonte: Fol