Le Pagelle del Fedelissimo Online

 

CURCI 6,5: Gara attenta e senza indecisioni risulta decisivo in più di un’occasione. Incolpevole nella rete subita.

 

ROSI 6: Non è brillantissimo come qualche domenica fa, ma il suo compito lo svolge ampiamente.

 

CRIBARI 6-: Non commette grandi errori anche se non da quella sensazione di sicurezza che ci si aspetta da un giocatore come lui.

 

TERZI 6,5: il migliore del pacchetto arretrato

 

DEL GROSSO 5: ancora una volta il goal arriva dalla sua parte.  

 

VERGASSOLA 6,5: Segna il vantaggio e lavora, come sempre, per tenere compatta la squadra. Il migliore.

 

EKDAL 5,5: non ci è piaciuto. E’ bravo, ha fisico, è ben messo tecnicamente, ma non riesce ad andare oltre uno scialbo tran tran.

 

JAJALO 6+: entra al posto di Ekdal e entra subito in partita creando più di un grattacapo ai viola.

 

CODREA 6: compito assolto. Senza infamia e senza lode.

 

GHEZZAL 6: lotta, sbuffa e corre. Non è poco, ma dove è finito il Ghezzal della scorsa stagione?

 

CALAIO’ 6: non ha mollato e lo dimostra lottando fino alla sostituzione. Fornisce l’assist a Vergassola.

 

LARRONDO 6-: il palo colpito da posizione favorevole grida vendetta ma si fa apprezzare per i continui corpo a corpo con gli avversari e lo scompiglio che crea nelle retrovie viola.

 

MACCARONE 6: alla continua ricerca del goal, non riesce a timbrare il cartellino pur disputando una gara sufficiente.

 

JAROLIM SV

 

Malesani 6: Al tecnico veronese va riconosciuto il grande merito di aver alimentato la speranza fino a poche domeniche fa e di tenere alto l’impegno e la concentrazione nonostante la già decretata retrocessione. Non sappiamo se il suo futuro sarà ancora in bianconero, ma va comunque ringraziato per l’impegno e la serietà con cui ha e sta vivendo, l’esperienza in bianconero.

 

Fonte: Fedelissimo Online