LE PAGELLE DEL FEDELISSIMO ONLINE

Curci 6 – Non ha colpa sulle reti subite, ha avuto una sola incertezza in una uscita su una palla alta.
Rosi 6 – Una delle sue migliori partite. Qualche sbavatura ma difende e spinge a centrocampo. Speriamo che l’infortunio al ginocchio non sia grave.
Terzi 5,5 – Non commette gravi errori, fa il compito ma non ha acuti, nel finale cala come tutti i suoi compagni.
Brandao 6,5 – Buona prova di questo giocatore che lo scorso anno ci aveva abituato a prestazioni super.
Del Grosso  6 – Prova positiva anche dal punto di vista caratteriale nonostante l’ammonizione continua a difendere con caparbietà.
Vergassola 7 – Un grande capitano che ha realizzato la sua prima rete in questo campionato con la giusta grinta di chi non si arrende. Migliore del Siena
Genevier 5,5 – Inizia bene poi piano piano sparisce sul finale il Bari tira tre volte a botta sicura dal limite dell’area e lui non si oppone mai.
Jarolim 5,5 –Non ha demeritato finche la condizione fisica lo ha sorretto nel finale sparisce. Suo il cross che raccoglie Vergassola e porta in vantaggio il Siena.
Fini 5,5 – Ha svolto bene il suo ruolo di esterno per tutto il primo tempo, poi come un po’ tutta la squadra si é smarrito.
Maccarone 5,5 – Big Mac ha figurato meno di altre volte. Schierato da Malesani punta centrale è rimasto quasi sempre da solo a lottare contro tutta la difesa del Bari.
Ghezzal 5 – Tanta grinta e tanta corsa ma difetta nella qualità. Il giocatore algerino si é sempre proposto nel portare palla, peccato per la rete sbagliata su un bel cross di Reginaldo.
Reginaldo 5 – Subentrato a Fini, naufraga come tutta la squadra nel finale di partita. Non salta quasi mai l’uomo. Non tiene mai palla per permettere ai compagni di respirare.
Ficagna 5 – Entra in campo per l’infortunio di Rosi. Viene schierato sulla destra, quasi sempre in difficoltà.
Calaiò SV – Sostituisce nel finale un Maccarone stremato ma non riesce quasi a toccare palla
All. Malesani 7 – Va dato merito, al tecnico appena arrivato sulla panchina bianconera, di aver messo in campo una delle formazioni più azzeccate di questo campionato. Deve lavorare molto su morale, grinta e autostima.

Fonte: Fedelissimo online