Le pagelle del Fedelissimo online a cura di Federico Castellani

Biagiotti 5,5
Purtroppo non ha avuto modo di ripetere la grande prestazione di Sansepolcro. Anzi si fa beffare da una punizione non irresistibile sul proprio palo ciccando un intervento che sinceramente non sembrava difficilissimo. Peccato. Si rifarà.

Cason 5,5
Grande responsabilità sul primo goal del Gavorrano dove non interviene su un cross tagliato permettendo all’avversario si appoggiare comodamente in rete.

Portanova 6
Sotto il livello delle ultime prestazioni anche se ha il merito di sbloccare la partita con un colpo di testa dei suoi. Poi è responsabile, insieme alla difesa, sul secondo e terzo goal del Gavorrano facendosi saltare troppo facilmente. Finisce praticamente da centroavanti aggiunto.

Varutti 6,5
Inizia alla grande come uno stantuffo sulla sua corsia. Poi si perde nel marasma generale e si becca un giallo pesantissimo.

Mileto 6
Prestazione sufficiente senza grandi acuti ma anche senza incertezze

Riva 6
Un po’ l’ombra della bella prestazione della settimana passata. Ritorna ad essere troppo compassato e anche lui si becca un giallo pesantissimo.

Zane 6
Sembra in palla e cerca sempre giustamente la conclusione da fuori. Fin che può mette ordine poi praticamente per metà del secondo tempo scompare dal campo

Minincleri 6
Soffre la posizione obbligata dalle situazione tecnico tattiche anche se avrebbe la palla della possibile chiusura anticipata della partita e del campionato ma purtroppo la sbaglia centrando il palo su rigore. Meno male che riesce ad essere più preciso sul secondo rigore

Titone 5,5
Nelle difese affollate trova gli spazi chiusi e non riesce mai a liberarsi. Sotto tono e un po’ bloccato anche dalla situazione disciplinare che lo fa giocare con molta accortezza

Crocetti 5,5
Sbaglia un facile tap-in non aprendo il piattone e scaricandolo dritto di nuovo sul portiere a terra. Per il resto si vede poco

Rascaroli 6,5
Entra a sorpresa per la indisponibilità di Redi e trova anche il modo di bagnare la prestazione tutto sommato positiva con un bel goal.

Diomandè 6
Entra ma incide poco o nulla tranne un paio di conclusioni da fuori area

Bigoni 5
Purtroppo siamo ancora a parlare di prestazioni scialbe senza grinta e senza nerbo.

Santoni 6
Entra e vivacizza la manovra ma quando arriva al dunque non trova mai la porta

Cosa va
Tutto sommato il primo tempo. Fino al rigore sbagliato.

Cosa non va
Purtroppo ci sarebbero tante cose. Una fra tutte è il rientro nel secondo tempo con un atteggiamento per circa 15 minuti moscio e con un giro palla inutile quanto dannoso tanto che il modesto Gavorrano ne approfitta per portarsi addirittura in vantaggio. Poi, mentre tutti ci si aspettavamo una reazione veemente ma lucida, ne viene fuori una reazione si veemente ma quasi isterica; fatta di improvvisazioni senza capo né coda e con un calcio modesto e con un collettivo sull’orlo di una crisi di nervi.
Ora a Massa sarà dura. Non possiamo permetterci di perdere. Questo è un dato di fatto. L’occasione buona è svanita. Speriamo nel rientro di Russo che offre soluzioni importanti davanti ma in difesa sembrano essere tornati in fantasmi di un recente passato mentre davanti avremo giocatori di spessore in uno stadio e una squadra di una città e non di un paesello. Non sarà facile fare la partita comunque la si pensi. 

Stringiamoci a coorte…

Federico Castellani

Fonte: Fedelissimo online