Le pagelle del Fedelissimo online a cura di Federico Castellani

VIOLA 6,5
Partita relativamente tranquilla. Praticamente senza lavoro per almeno due terzi della gara si esibisce in una bella parata nell'unica occasione per gli umbri al 35 ° del 2 tempo.

CASON 6
Appare rinfrancato dalla vicinanza del “guerriero” anche se in un paio di occasioni si fa superare in velocità.

PORTANOVA 7
Emozionante rivederlo in campo con i nostri colori. Meriterebbe un 10 per la scelta di vita e per quello che ha dato alla causa bianconera. Nella partita offre i soliti anticipi e praticamente ha dato sicurezza a tutto il reparto pur senza esaltarsi.

NOCENTINI 6,5
Partita tranquilla senza acuti né sbavature.

RASCAROLI 7
Fra le migliori prestazioni del giovane esterno bianconero. Molta vigoria fisica e corsa e qualche buon cross non sfruttato a dovere.

ZANE 6,5
Un po' lento che è il suo tallone di Achille. Del resto però offre buoni spunti e copertura,

DIOMANDE' 6
Rispetto ad altre prestazioni appare un po' in calo ma comunque fino alla sua sostituzione cerca di tamponare e rilanciare con qualche passaggio a vuoto.

VARUTTI 7,5
Grandissima corsa e forza. Una spina nel fianco difficilmente arginabile. Peccato per qualche appoggio un po' maldestro ma sicuramente una bella prestazione. Il migliore

MININCLERI 7,5
Bella prestazione. Appare un elemento troppo importante per ricucire i reparti e forse difficilmente sostituibile in questo schema di gioco. Dal suo bel lancio scaturisce il goal del vantaggio.

CROCETTI 7
Ritorna dopo varie settimane e suggella la prestazione con un bel goal al volo che, anche se un po' sporco, non era affatto facile. Rientro più che positivo.

TITONE 6,5
Generoso più del solito cerca sempre lo scambio di prima e in velocità. Forse sbaglia un goal di testa ma comunque il suo apporto alla manovra è sempre fondamentale.

BIGONI SV
Pochi minuti per prendere condizione. Appare un po' spaesato e forse ha bisogno di fare qualche goal.

VIANELLO 6
Entra per sostituire un ammonito Diomandè e cerca di darsi da fare mantenendo la posizione e contrastando.

RIVA SV
Altro rientro atteso. Pochi minuti e un solo neo con quel passaggio a ritroso che per poco non permette al Foligno di accorciare le distanze per altro del tutto fortuito.

COSA VA
Oggi ho visto una squadra completa. Meno ansia, forse meno grandi giocate ma un complesso coeso e difficilmente superabile che alla fine l'atteso goal lo trova.

COSA NON VA
Troppe occasioni sbagliate per un niente e una superiorità in campo tanto netta che potevamo chiudere la partita molto prima.

Federico Castellani

Fonte: Fedelissimo online